Les Costebelles

Nelle vicinanze



Gola del Verdon



  • Moustier Sainte Marie
  • Sainte-Croix-du-Verdon

(Cayak, escursioni...)

L'altopiano di Valensole



Un immenso mare di ciottoli arrotolati, l'altopiano di Valensole è il "sottotetto della regione". Riconosciuto come uno dei più grandi altipiani di Francia, si trova tra la Durance e l'Asse, vicino alle Gole del Verdon e ai suoi laghi.



Marseille



Si trova a 1 ora di distanza.


Città portuale nel sud della Francia, è un crocevia di commerci e immigrazione fin dalla sua fondazione da parte dei greci intorno al 600 a.C. Al suo centro c'è il Porto Vecchio dove i pescatori vendono il loro pescato sulla banchina costeggiata da barche.

La Basilica di Notre-Dame-de-la-Garde è una chiesa romanica di ispirazione bizantina. È un luogo di piazze tranquille, di vicoli scoscesi, di vivaci viali tracciati nel XIX secolo e di mercatini. Le strade in cima alla collina di Le Panier, il quartiere più antico della città, sono un vero e proprio mix di culture. La Vieille Charité, risalente al XVII secolo, è oggi un centro culturale che ospita un museo archeologico e un museo di arte primitiva. L'abbazia di Saint-Victor è un'abbazia fortificata fondata da San Cassiano e costruita sulla cripta del V secolo dove si trova il suo sarcofago. La via alla moda Cours Julien ha negozi, bar, ristoranti e gallerie. La specialità culinaria locale è la bouillabaisse, uno stufato di frutti di mare aromatico.

Aix-en-Provence



E' a 45 minuti di distanza.


Aix-en-Provence è una città universitaria della regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra nel sud della Francia. È il luogo di nascita del pittore Paul Cézanne, figura del post-impressionismo. Una passeggiata collega diversi luoghi importanti della vita di Cézanne, tra cui la casa dove è cresciuto, il Jas de Bouffan, e il suo studio. La Sainte-Victoire, una montagna calcarea che domina la città e il paesaggio circostante, è stata il soggetto di molte delle sue opere.


La strada principale di Aix, il Cours Mirabeau, è un viale verde con diverse fontane barocche, case eleganti, terrazze di caffè e brasserie. La città vecchia a nord ospita la cattedrale Saint-Sauveur con le sue colonne romane, il chiostro del XII secolo e la cupola rinascimentale. A sud, il quartiere Mazarin offre numerosi palazzi costruiti tra il XVI e il XVIII secolo. Il museo di Granet espone opere impressioniste e post-impressioniste dipinte da Cézanne o da altri artisti. Un moderno centro termale troneggia sopra le terme della città e le antiche terme romane. Molti pasticcini vendono la specialità di Aix, i calissoni, una pasticceria di mandorle, da cui prende forma, condita con un pezzo di melone candito,

Gordes



Si trova a 1h30 di distanza.


Gordes è classificata tra i più bei villaggi di Francia. Gordes si trova di fronte al massiccio del Luberon. È stata l'ispirazione di molti artisti come Marc Chagall, Victor Vasarely, André Lhote o Pol Mara, che sono caduti tutti sotto il fascino di questo villaggio arroccato e vi si sono stabiliti per vivere.

Gordes è uno dei villaggi più famosi della Provenza e anche uno dei più visitati. Radicato sulle alture di un picco roccioso e appoggiato al fianco meridionale dei contrafforti dei Monts du Vaucluse, è uno dei comuni più grandi della regione.

Il patrimonio di Gordes è solo splendore, il diamante del villaggio questa pietra bionda che si trova attraverso molti vecchi borghi, case, edifici come due abbazie, mulini ad acqua e a vento e centinaia di capanne di pietra a secco fanno di questo villaggio un gioiello della Provenza.

Marseille



Si trova a 1 ora di distanza.


Città portuale nel sud della Francia, è un crocevia di commerci e immigrazione fin dalla sua fondazione da parte dei greci intorno al 600 a.C. Al suo centro c'è il Porto Vecchio dove i pescatori vendono il loro pescato sulla banchina costeggiata da barche.

La Basilica di Notre-Dame-de-la-Garde è una chiesa romanica di ispirazione bizantina. È un luogo di piazze tranquille, di vicoli scoscesi, di vivaci viali tracciati nel XIX secolo e di mercatini. Le strade in cima alla collina di Le Panier, il quartiere più antico della città, sono un vero e proprio mix di culture. La Vieille Charité, risalente al XVII secolo, è oggi un centro culturale che ospita un museo archeologico e un museo di arte primitiva. L'abbazia di Saint-Victor è un'abbazia fortificata fondata da San Cassiano e costruita sulla cripta del V secolo dove si trova il suo sarcofago. La via alla moda Cours Julien ha negozi, bar, ristoranti e gallerie. La specialità culinaria locale è la bouillabaisse, uno stufato di frutti di mare aromatico.

Aix-en-Provence



E' a 45 minuti di distanza.


Aix-en-Provence è una città universitaria della regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra nel sud della Francia. È il luogo di nascita del pittore Paul Cézanne, figura del post-impressionismo. Una passeggiata collega diversi luoghi importanti della vita di Cézanne, tra cui la casa dove è cresciuto, il Jas de Bouffan, e il suo studio. La Sainte-Victoire, una montagna calcarea che domina la città e il paesaggio circostante, è stata il soggetto di molte delle sue opere.


La strada principale di Aix, il Cours Mirabeau, è un viale verde con diverse fontane barocche, case eleganti, terrazze di caffè e brasserie. La città vecchia a nord ospita la cattedrale Saint-Sauveur con le sue colonne romane, il chiostro del XII secolo e la cupola rinascimentale. A sud, il quartiere Mazarin offre numerosi palazzi costruiti tra il XVI e il XVIII secolo. Il museo di Granet espone opere impressioniste e post-impressioniste dipinte da Cézanne o da altri artisti. Un moderno centro termale troneggia sopra le terme della città e le antiche terme romane. Molti pasticcini vendono la specialità di Aix, i calissoni, una pasticceria di mandorle, da cui prende forma, condita con un pezzo di melone candito,

Gordes



Si trova a 1h30 di distanza.


Gordes è classificata tra i più bei villaggi di Francia. Gordes si trova di fronte al massiccio del Luberon. È stata l'ispirazione di molti artisti come Marc Chagall, Victor Vasarely, André Lhote o Pol Mara, che sono caduti tutti sotto il fascino di questo villaggio arroccato e vi si sono stabiliti per vivere.

Gordes è uno dei villaggi più famosi della Provenza e anche uno dei più visitati. Radicato sulle alture di un picco roccioso e appoggiato al fianco meridionale dei contrafforti dei Monts du Vaucluse, è uno dei comuni più grandi della regione.

Il patrimonio di Gordes è solo splendore, il diamante del villaggio questa pietra bionda che si trova attraverso molti vecchi borghi, case, edifici come due abbazie, mulini ad acqua e a vento e centinaia di capanne di pietra a secco fanno di questo villaggio un gioiello della Provenza.